Oleificio Angelini - Chi Siamo

La Nostra Storia

Oltre 100 anni di storia per una leggenda dell’olio. Dal diciannovesimo al ventunesimo secolo, attraversando le epoche grazie al gusto del nettare verde. Da Ascoli Piceno alla conquista dell’Italia.

1874 -

E’ il 1874 quando Emidio Angelini dà il là all’avventura. Un sogno basato sulla passione. Dalle prima macine in pietra ai tecnologici impianti odierni. Quattro generazioni ed un olio che resiste al tempo.

1950 -

L’Oleificio Angelini fu il primo del capoluogo piceno, in pieno centro storico. La storia parla di fatica e duro lavoro a cui la prima svolta viene data da Alberto, intorno al 1950; con la sua impronta familiare si rafforza e si tramanda ai figli Giovanni ed Anna Maria e da lì ai nipoti Francesco ed Alessandro, che oggi tengono le redini della storica azienda insieme alla stessa Anna e al genero Cesare

Oggi -

Nel frattempo l’oleificio si è spostato da rua della Vetreria nell’area dove si trova attualmente, in zona Monterocco, una fascia collinare in cui trovano posto centinaia di piante ed attrezzature via via più moderne

Azienda

Sempre nel segno della tradizione che tutto ha originato. Angelini, ogni anno, produce una media di 40.000 litri d’olio distribuendolo non solo nel Piceno, ma in gran parte del centro-nord Italia, rifornendo privati, ristoranti e grande distribuzione, quest’ultima con una linea dedicata. Il 90% della produzione è rivolto all’extravergine con un blend classico e un blend selezione, con gli oli monovarietali Leccino, Carboncella e Ascolana Tenera, con il biologico e con l’immancabile Igp. Mentre il restante 10% è riservato agli oli aromatizzati, una delle nuove frontiere dell’azienda con una vasta gamma di gusti. Prima caratteristica che oggi fa dell’olio extravergine Angelini una garanzia è l’abbinamento indissolubile tra quantità e qualità. Oltre alla raccolta effettuata con moderni macchinari e alla selezione rigorosa delle olive, infatti, è nel frantoio che trova posto l’élite con un impianto d’avanguardia che lavora a ciclo continuo.
Questo permette di lavorare a bassa acidità (inferiore allo 0,3%), prima che olive comincino il loro processo di fermentazione. Dunque, dopo la raccolta possono passare 24 ore ma a volte anche la metà, prima che con estrema velocità si arrivi ad ottenere l’olio pronto da assaggiare.
L'olio extravergine ottenuto rappresenta dunque un prodotto di qualità assoluta, lavorato in ambienti dove il rispetto delle norme igienico sanitarie è tassativo. Dal risultato che alterna, in base al tipo di prodotto, toni morbidi e leggeri, piccanti e fruttati, aromatici, contraddistinto dalla ricchezza di polifenoli, di colore giallo dorato con sfumature di verde brillante.
Tra i fiori all’occhiello vi è anche la linea dedicata agli aromatizzati. Il nuovo arrivato è l’olio al tartufo, ultimo di una “dinastia” che comprende peperoncino (anche con la variante habanero), rosmarino, limone, mandarino, salvia, basilico e zenzero. Tutti ricavati da olio e da prodotti biologici, per la gran parte a chilometro zero.
L'Oleificio Angelini è certificato dall'Ente Suolo e Salute con il codice 11-02612, iscritto all'Albo dei tecnici ed esperti degli oli extra vergine di oliva, per il riconoscimento anche della produzione di olio extra vergine di oliva biologico.

Cookie Policy